Giovedì’ 13 luglio alle ore 19,00 si è svolto, nella splendida cornice di Bohem – La Stazione a Paratico, il Salotto Finanziario “Le Casseforti fiscali” di Ottavio Canfora.

Alla presenza di numerosi partecipanti si è parlato dell’efficienza fiscale dei prodotti finanziari: un tema di grande attualità in un contesto di basse performances, alta volatilità e crescente pressione fiscale in cui è necessario mettere in atto tutte le strategie necessarie per ottimizzare la redditività.

Il relatore, dopo una breve analisi sull’evoluzione storica della tassazione applicata agli investimenti, ha parlato delle criticità relative alle compensazioni fiscali tra diversi tipi di strumenti mettendo in rilievo i limiti e le inefficienze dell’attuale sistema.

L’occasione è stata favorevole per fornire una serie di importanti regole operative e di consigli utili per alleggerire il carico fiscale nella gestione del patrimonio e individuare gli strumenti d’investimento che meglio rispondano alle esigenze dei clienti.

E’ consigliabile, innanzitutto, ricorrere ad istituti specializzati che offrono maggiori garanzie in questo campo rispetto ad una banca tradizionale e utilizzare prodotti fiscalmente efficienti come, ad esempio, le gestioni patrimoniali, i fondi di fondi, i contenitori assicurativi, i PIR, i fondi pensione e le polizze collettive o le temporanee caso morte, e, più semplicemente, i Titoli di Stato.

E’ quindi intervenuta la dott.ssa Elisa Andreoli, proveniente da un’esperienza decennale in Fideuram Investimenti e partner dello Studio Canfora, per un approfondimento sui Piani Individuali di Risparmio (P.I.R) dei quali ha evidenziato le caratteristiche e i vantaggi per i sottoscrittori.

Il Salotto è proseguito con un’analisi comparativa delle precedenti esperire, molto positive, in Francia, Inghilterra e Stati Uniti che costituiscono una premessa favorevole per lo sviluppo ottimale della stessa iniziativa nel nostro paese.

In conclusione, si è preso attiche le soluzioni per migliorare l’efficienza fiscale dei prodotti finanziari sono diverse e disponibili a tutti gli investitori ma che, pur essendo molteplici e diversificate, devono tenere conto dei bisogni e degli obiettivi delle persone.

La loro efficacia non solo dipende dai singoli requisiti ma dalla loro integrazione e dall’opportunità del loro utilizzo. Ecco perché da sole non bastano ed è sempre importante ricevere consulenza da professionisti focalizzati sulle esigenze della clientela.