La produzione industriale dell’Eurozona ha chiuso il secondo trimestre consecutivo in contrazione ma l’anno scorso è terminato comunque in attivo. Italia e Germania in affanno, Danimarca in prima fila. Primi segnali di ripresa dal comparto autoL’eurozona rallenta, ma resta il primato tedescoItalia in recessione, ecco tutti i motivi della frenata del Pil…

Source: sole24

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *