Erano più di 100 gli istituti di credito internazionali che utilizzavano lo schema di ottimizzazione fiscale sul quale indagano le procure di Colonia, Francoforte e Monaco e che in 15 anni avrebbe causato perdite per 55,2 miliardi alle casse statali di Germania, Francia, Danimarca, Belgio e Italia….

Source: sole24

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *