A settembre la Bce dovrebbe terminare gli acquisti di titoli (quantitative easing) e dalla primavera del 2019 dovrebbe alzare i tassi. Il che lascia pensare che sul fronte mutui siamo nel momento più basso della curva dell’offerta. Nei prossimi mesi i tassi proposti potrebbero risalire, un po’ perché gli Eurirs stanno già crescendo. E un altro po’ perché è francamente difficile ipotizzare che la “svendita” possa continuare a lungo….

Source: sole24

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *