Piazza Affari chiude in calo dell’1,35%. Lo stallo sul negoziato Washington-Pechino si sta trasformando in una nuova escalation di tensione con un botta e risposta a colpi di tariffe doganali. A New York nuovo tonfo di Uber, mentre a Piazza Affari male Leonardo, Buzzi e Prysmian. Lo spread sale e sul mercato Usa balza del 28% il Vix , l’indice della ‘paura’…