Il confronto con il precendete del giugno 2012, quando Draghi rese alla fine dei conti il titolo più snobbato anche quello più conveniente….

Source: sole24

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *