Yngve Slyngstad, ceo del più grande fondo sovrano del mondo, quello norvegese, racconta perché ha investito quasi 20 miliardi di dollari tra azioni di 127 società italiane e corporate bond di 17 aziende, oltre ai titoli di Stato tricolori. E perché continuerà a farlo, nonostante lo spread. Ma a un patto: che il nostro rating non scenda al livello “spazzatura”…

Source: sole24

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *