La Banca centrale europea teme gli effetti di una guerra valutaria dichiarata. dagli Stati Uniti nel nome di un dollaro debole. È quanto emerge dalla lettura dei verbali della riunione…

Source: sole24

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *