Finora l’attività della Consob, in mancanza di un potere di bloccare i siti abusivi, passava per la pratica del warning, ovvero venivano descritte le pratiche abusive e segnalate agli investitori. Un potere che ovviamente resta immutato, ma al quale si accompagna ora quello più incisivo dell’ordine di cessazione dell’attività…

Source: sole24

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *