L’attesa di un taglio dei tassi di interesse Usa ha sostenuto ancora i listini mondiali, nonostante l’incertezza sul fronte della guerra dei dazi. In Italia è migliorato lo spread in area 255 punti, nonostante Juncker abbia detto che il Paese è un problema serio. Ancora occhi puntati su Fca…