Arriva il giudizio dell’agenzia statunitense. Confermato il downgrade, ma la prospettiva non viene abbassata a «negativa». Fra le ragioni del taglio, l’agenzia cita la prospettiva di un deficit più alto delle attese e gli impatti negativi dello stallo di riforme strutturali e fiscali. Palazzo Chigi: «Tutto come previsto»…

Source: sole24

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *