L’Ocse ha abbassato a +1,2% le stime di crescita del Pil italiano per il 2018 dal +1,4% indicato a fine maggio e ha confermato a +1,1% la previsioni per il 2019. Si tratta del ritmo di espansione più lento del G7 e il penultimo nel G20. All’Italia l’Ocse ha raccomandato di «non disfare la riforma Fornero». La replica di Di Maio: «L’Ocse non deve intromettersi nelle scelte del Paese»…

Source: sole24

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *