In dieci minuti le assemblee degli azionisti hanno approvato l’operazione che crea il più grande conglomerato mondiale nell’industria dei media. Disney inoltre sta lavorando alla creazione di una sua piattaforma di video-streaming per fare concorrenza a Netflix, che domina il mercato americano con quasi 48 milioni di abbonati. Con l’ultima preda di Fox il piatto è diventato ancora più ricco. Ora manca solo l’ok degli Antitrust. Con il rischio dello stop della Cina…

Source: sole24

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *