La reazione dei mercati finanziari all’innalzamento del deficit/Pil al 2,4% è stata piuttosto violenta. Piazza Affari ha chiuso l’ultima seduta della settimana con un calo del 3,7%. Lo spread BTp-Bund, che nel corso della giornata si era impennato fino a quota 280, ha terminato a quota 267, ai livelli di agosto. La capitalizzazione del listino milanese è scivolata da 636 a 615 miliardi. Il sottoindice delle banche ha ceduto in una sola giornata il 7%…

Source: sole24

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *