Le indicazioni su una Fed più cauta nel rialzo dei tassi, che ieri sera hanno alimentato il recupero di Wall Street, spingono anche i listini del Vecchio Continente dopo il crollo di ieri legato all’arresto del Cfo di Huawei. A Piazza Affari in prima fila l’industria petrolifera, in evidenza Unipol e il lusso. Lavoro Usa in chiaroscuro: creati meno posti del previsto, ma disoccupazione ai minimi dal 1969. Spread sotto 290 punti. Wall Street piatta…

Source: sole24

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *