La polizza vita è da considerarsi tale se garantisce la restituzione del capitale investito, altrimenti è un contratto di investimento ordinario. Lo ha stabilito la Cassazione con una sentenza destinata a causare preoccupazioni al mondo delle assicurazioni. Le polizze interessate, il Ramo III, hanno un ruolo crescente nel portafoglio delle famiglie: valevano 24 miliardi nel 2o16. A rischio anche i benefici fiscali ed ereditari…

Source: sole24

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *