Il presidente e ceo della casa automobilistica, in prigione in Giappone da più di due mesi per presunte malversazioni finanziarie, ha rassegnato le dimissioni dal vertice del gruppo. Pronta la successione: una riunione del consiglio di amministrazione ha nominato ai vertici del gruppo come ceo Thierry Bolloré, il delfino designato da Ghosn, e Jean-Dominique Senard alla presidenza…

Source: sole24

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *