Per la prima volta, 3 giornalisti del Sole 24 Ore vengono collocati in cassa integrazione a zero ore per 24 mesi per decisione unilaterale dell’azienda che prima si è rifiutata di accogliere qualsiasi ipotesi di riassorbimento nelle redazioni dei 3 colleghi e poi anche di concordare possibilità più sostenibili di utilizzo dell’ammortizzatore